Il torneo di golf della FCCI ha raccolto 100 000$


03 Jul

CORRIERE ITALIANO | Fabrizio Intravaia

Il 20 giugno scorso, la Fondazione Comunitaria Italo-Canadese (FCCI) e la Casa d’Italia hanno tenuto il loro torneo di golf allo scopo di sostenere le cause di questi due organismi.

Quest’anno, per la prima volta, il torneo si è svolto sul terreno privato del signor Luigi Liberatore, il Golf Griffon des Sources di Mirabel. I 148 giocatori erano dei veri appassionati di golf perché malgrado la pioggia hanno portato a termine lo stesso il percorso di 18 buche approfittando delle delizie gastronomiche offerte lugno il tragitto. Il presidente d’onore, Giuseppe Borsellino, il presidente della Fondazione Tony Loffreda, il presidente della Casa d’Italia, Gino Berretta hanno menzionato con fierezza di aver raccolto la somma di 100 000$.

La Fondazione e la Casa d’Italia ringraziano tutti gli sponsor e i partecipanti che hanno contribuito al succeso dell’avvenimento che permetterà ai due organismi di conservare la nostra storia, il nostro patrimonio e di sostenere i servizi nella comunità.

Una menzione speciale va anche ai volontari e al personale die due organismi: Alexandro Loffredi, direttore generale della FCCI; Sabrina Dodaro, Claudia Mastrocola, Piell Angel Blanco; Marisa Celli, direttrice generale della Casa d’Italia; Gemma Marchione, Franco Palermo, Robert Ialenti; Alessandra Tropeano, direttrice generale della CIBPA; Perry Mazzanti, Antonio Discepola e Remo Scappaticci. Per informazioni: 514-274-6725;  www.fcciq.com; info@fcciq.com

www.corriereitaliano.com